27° Giornata: BARICELLA CALCIO 1917 vs FLY SANT'ANTONIO 1929 0-0

March 19, 2017

Ancora un pareggio per la capolista, ancora uno 0-0, questa volta contro il Baricella (a casa loro), squadra consapevole della propria qualità e costante nella ricerca del gioco, compagine giovane ma ottimamente messa in campo da Mr. Stanzani (in futuro sentiremo parlare molto di 4 o 5 ragazzi di questa società). 

Neanche a dirlo il Fly per la 27° giornata presenta l'11 titolare "orfana" dei soliti 6/7 pilastri che a fatica stanno recuperando dopo mesi ai box (almeno per le ultime 2/3 giornate). Ciò nonostante i ragazzi di Mr. Sarti dimostrano la loro compattezza e forza di squadra anche grazie alle "seconde linee" che riescono sempre a dare il loro indispensabile contributo, sintomo di crescita morale oltre a quella tecnico/tattica.

A onor del vero sono i locali ad avere 2 belle palle gol nella prima frazione di gioco. La prima occasione arriva da un cross dalla sx ma Paccone schiaccia troppo, dopo aver staccato a centro area, senza impensierire Lansari. La seconda arriva da dx in seguito ad un fallo laterale che, battuto a centro area, arriva al 9 che in acrobazia calcia a lato di poco.

Gli ospiti si fanno vedere praticamente subito all'inizio della ripresa, e poi più, grazie ad una sovrapposizione di Luminasi che di prima intenzione mette a centro area senza trovare nessuno pronto ad insaccare.

Nel secondo tempo entrano Grifa, Taucci, Ballarini e Sazzini (ed escono Luminasi, Mormile, Stellino e Spica) molto bravi ad entrare immediatamente in partita.

I 50 minuti messi a disposizione del Direttore di Gara nella 2° frazione di gioco vengono interpretati dai locali in maniera arrembante ma senza mai impensierire la retroguardia ospite a parte in un paio di occasioni, la prima caratterizzata da un'incertezza di Lansari che poteva costare caro e l'altra quando invece il numero 1 del Fly si supera con un intervento miracoloso.

Gli ospiti giocano in contropiede, affidando le ripartenze a Morcone e Nikolic quest'ultimo molto vicino a portare in vantaggio i medicinesi dopo una bella azione personale.

Molto probabilmente "ai punti" meritavano i locali, ma il calcio è cosi' ... a volte saper soffrire può valere tanto, soprattutto quando il match point è già domenica prossima tra le mura amiche.

WE CAN FLY!

 

 

 

 

Share on Facebook
Please reload

Il Fly Sant'Antonio 1929 sostiene la 

Lega Italiana per la lotta contro i tumori.